Memorabilia

Memorabilia nasce nel settembre 2008 con la volontà di ricordare l’amico musicista Oliviero De Quintajé, personaggio istrionico, artista unico nel modo di fare ed interpretare la musica, un mix originalissimo di folk e tradizione popolare, punk, rock ed elettronica.

La prima edizione, organizzata in collaborazione con i Polyetnik Muzak, storico gruppo di Oliviero, è stata un successo. Non solo di pubblico. Non solo dei tanti presenti a ricordare Oliviero. E’ stato un successo della musica! Così un gruppo aperto di persone ci ha preso gusto e nel 2018 abbiamo raggiunto la decima memorabile edizione.
Negli anni si è andati ben oltre il ricordo di Oliviero, Memorabilia è diventato un palco importante per band emergenti ed artisti indipendenti, con frequentazioni non occasionali di musici di fama. Memorabilia è anche workshop, mostre fotografiche, performing art e arteinstrada, cibo, birra, spasso nel verde di Fonti San Lorenzo.
Memorabilia vive grazie a tanti volontari, anche occasionali. Nel 2018 abbiamo contato oltre 50.

80
artisti
120
ore di musica
15
workshop
3000
ore di volontariato

 

 

Tutti gli artisti

Paolo Bragaglia | Mines | Der Feuerkreiner | La Macina | Big Mama | Miss Rayon | Lonely boys | Giovanni Seneca | Busqueda | Concerto Musicale Ambaradan | Polyetnik Muzak | Elisa Ridolfi | Chopas & The doctor | Paolo Galassi | Francesco Savoretti | Gionni di Clemente trio | Ettore Bonafè | Massimo “Ice” Ghiacci (Modena City Ramblers) | Ned Ludd | Têtes de Bois | Francesco di Gregorio | Francesco di Giacomo (Banco del Mutuo Soccorso) e Paolo Sentinelli | Leggera | Marco Sonaglia | Rossopiceno | Joël Vaillant | Le-li | Porto Flamingo | Pestafango | The Brock Landers | Joe Delirio | Giallo Prevalente | NUJU | Magnolia Caboose Baby Shit | Rocking over the wall | Rainbow’s Riders | Bend | Disastri Emotivi | Vincent Vangau | The Clothes  | Pop & Popular | Gianmarco Fraska | Murders | Workless Academy | Random | La Resistenza  | Elpris | Sidewall  | Silvano Staffolani | CaPaBrò | Michele Lelli | Lucio Matricardi | Dogmi | Musica per Bambini | Little Pieces of | Marmelade | I Dischi di Anita | 7 Faces Dice | Insight | Farey | Mho | GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO| Matteo Polonara & Mataara trio | Hapnea | Aimed |  FAST ANIMALS AND SLOW KIDS | Claudia is on the sofa | Pulsatilla | The Groots | Barrakuda MC | CLAVER GOLD+TMHH | Yosh Whale | Cartabianca | I Brema | Smitch in blu ray | Ego 3 | Lightpole | Atlante  | I Cieli di Turner |  Pinguini Tattici Nucleari | Sick Tamburo | 

- Tutti gli artisti

 

Edizione numero DIECI di Memorabilia! Tanta qualità sul palco a partire da uno dei cinque concerti dell’estate marchigiana da non perdere. Così la stampa ha definito il concerto recanatese dei Pinguini Tattici Nucleari, indie rock da Bergamo di impronta demenziale – “Gioventù brucata” è il titolo del loro ultimo album – mix originale di influenze e generi. Alla musicalità delle loro canzoni, sanno abbinare testi mai frivoli veicolati da tanta ironia. Sullo stesso palco, nella sera di venerdì 6 luglio, si sono esibiti gli Yosh Whale, vincitori dell’ultimo premio musicale “Sotto il Cielo di Fred” con il quale Memorabilia ha stretto un accordo di partenariato, ed i primi tre dei sette più uno vincitori di “Live on stage”Cartabianca, I Brema, Smitch in blu ray.

Sabato 7 luglio la line-up ha visto sul palco gli altri 4 vincitori del contest: Ego 3, Lightpole, Atlante I Cieli di Turner.  Headliner della seconda giornata, a chiudere la decima edizione del festival nato per ricordare il cantautore Oliviero De Quintajè, gli attesissimi Sick Tamburo, ex Prozac+, che hanno chiuso il festival con una esibizione coinvolgente, degna di mattatori del rock quali sono i leader Gianmaria Accusani ed Elisabetta Imelio.

La decima edizione di Memorabilia è stata caratterizzata da numerose partnership che hanno arricchitola festa animando gli oltre 5000 metri del parco di Fonti San Lorenzo. Frutto della collaborazione con il Recanati Art Festival dell’associazione Whats Art, gli spettacoli di strada di Stefano Roganti con il suo laboratorio artistico di inglese, Hisako Mori con lo spettacolo di live painting e  Eleonora Coppari con lo spettacolo di danza e fuoco. Fantawood, artigiano del legno, ha invece animato il laboratorio per bambini di costruzione di giochi in legno.

36786477_2472427399489101_531139054805188608_o
36910853_2475848932480281_8439872837019238400_o
36726349_2472427999489041_8593539031634018304_o
36725222_2472427342822440_2428256135564754944_o
36761962_1774239999318750_618979107467689984_o
36763422_2472427499489091_3486381415526825984_o
36776554_2472427619489079_7690379848203632640_o
36792538_2474654345933073_6825809872185982976_o
36795514_2474653862599788_5078176164636262400_o
36800565_1774240172652066_4266252093846716416_o
36801013_2474653632599811_7889870161295966208_o
36811960_2474653555933152_6298209432346034176_n
36813544_2474653499266491_8884743204486774784_o
36815229_2474653215933186_8389627169969537024_o
36815682_2474654209266420_3136665125084200960_o
36986402_2480835941981580_3878049675206459392_o
36821187_2474654612599713_7150779716415258624_o
36834023_1774240149318735_2905875461160566784_o
36834059_2475848795813628_763029411472605184_o
36852300_2474653205933187_3134650042393034752_o
36859535_2474654472599727_3651312806847840256_o
36869988_2474653389266502_123113687056646144_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Campagna di crowdfunding

Campagna di crowdfunding su ULULE

Come ormai da tradizione, ben dieci band tra i protagonisti del panorama musicale outsider italiano del momento, si sono date appuntamento sul palco della rassegna, in omaggio al cantautore Oliviero De Quintajé.

Sabato 29 luglio l’apertura della festa è stata affidata a Matteo Polonara & Mataara Trio, a seguire gli altri tre gruppi usciti vincitori dalle selezioni del contest Live on Stage: Workless Academy, Hapnea e Aimed. A infiammare il pubblico gli headliner Fast Animals and Slow Kids, unica data marchigiana dell’estate 2017 della band umbra. Domenica 30 luglio una line-up che ha visto alternarsi sul far della sera Claudia is on the sofa, Pulsatilla, The Groots, Barrakuda Mc, gruppi anche questi selezionati dai giurati di Live on Stage.
Emozione per il gran finale con Claver Gold e TMHH, fenomeni del Rap made in Marche che hanno chiuso, all’insegna di rime e beat, la due giorni di musica live e divertimento ed entrare così negli annali del Festival.
Nel club delle cose memorabili anche numerosi artisti di strada che fra teatro, giochi per bambini, giocoleria, letture e musica.  Quest’anno, a sostegno del Festival anche la campagna crowdfunding 2017, il progetto di raccolta fondi attivato dal Centro Fonti San Lorenzo e concluso con successo, per contribuire a trasformare la manifestazione in una realtà tra le più importanti della Regione.

Memorabilia 2017 - Marco Buschi (152)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (214)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (111)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (217)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (201)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (25)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (64)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (17)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (165)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (193)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (184)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (171)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (167)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (161)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (153)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (138)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (61)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (47)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (57)
Memorabilia 2017 - Marco Buschi (68)
PlayPause
previous arrow
next arrow

Campagna di crowdfunding

Campagna di crowdfunding su ULULE

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2017

Ospite principale dell’ottava edizione di Memorabilia Giorgio Canali, ex chitarrista dei CCCP, CSI e PGR, sul palco con la formazione Rossofuoco. Sullo stesso palco per la prima delle due serata i Dogmi. Il programma prevedeva l’esibizione anche dei Little Pieces of Marmalade e Workless Academy che a causa della pioggia non hanno potuto esibirsi.

La seconda serata ha visto lo show de I dischi di Anita, 7 Faces Dice, Insight, Farey, Mho. A chiudere i CaPaBrò.

Tutti i gruppi che hanno condiviso il palco con Giorgio Canali e soci sono stati scelti tra i tanti candidati al bando “Live on Stage”

L’ottava edizione è stata caratterizzata anche da 4 workshops di livello: percussioni etniche e guida al videoclip, registrazione in studio e improvvisazione con chitarra.

Attorno al main stage artisti e musici di strada, animatori per bambini e improvvisatori volontari, letture e teatranti, la cucina sempre aperta per cena e dopocena a colmare tutti gli spazi verdi di Fonti San Lorenzo.

34623527674_55fac8bef6_o
34623529964_471b7de615_o
34623531474_e4416a6952_o
34623533094_6373d18a72_o
34623552674_e57e56fcd1_o
34623563594_c00d90eaa6_o
34655200153_5d739bbfd2_o
35298342252_59a2bf88bf_o
35298344382_21e7f75a1e_o
35298350422_5c587fcf62_o
35425016376_5c493055f1_o
35465021755_d276d00ebc_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2016

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2016

 

 

Per la settima edizione Memorabilia si rinnova e prende il nome di “Festa della musica artigiana e indipendente”. Oliviero apprezzerebbe!

12 ore di musica live per 10 concerti fuori dai soliti circuiti ufficiali, tra gruppi emergenti ed headliner, garage band e formazioni outsider. A dividersi il palco dove hanno suonato in passato Francesco di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso, Têtes de Bois, Gang e molti altri, sono stati: venerdì 4 Murders (metal), Workless Academy (punk), Random (punk rock ‘n’ roll), La Resistenza (punk rock), headliner Elpris (poppepunk). Sabato 5  settembre Sidewall (rock), Silvano Staffolani (cantautorato), dj set con Joe Delirio, CaPaBrò (cantautorock), Dogmi (proto punk blues rock). Headliner Musica per Bambini (electro rock).

Full immersion nel self-made musicale non poteva mancare uno spazio dedicato all’artigianato delle 7 note con incontri-laboratori di autoproduzione musicale con Vanni Fabbri, batteria con Michele Lelli, ascolto consapevole e partecipato della performance dal vivo con Lucio Matricardi, liuteria di base con Avellino Tanoni, tecnica del suono con Simone Bravi e Lorenzo Chiusaroli, e approfondimenti storico-musicologici con Mauro Mangialardi; per tutta la durata della festa stand gastronomici e servizio bar.
Da sempre incline ad accogliere giovani voci e band indipendenti, la nuova Memorabilia è ancora più un palco per conoscersi e farsi conoscere, un momento di ritrovo e confronto per unire appassionati e professionisti della musica, uno spazio da condividere insieme per crescere e rinnovarsi.

20541452444_354e29c85a_o
20541610684_5b0d78bbae_o
20542058844_f11c5da4d5_o
20543198023_b72f3ecc4a_o
20543527023_00e415f3c7_o
20543873813_66c05e700d_o
20975854410_6e634d7b58_o
20976134150_3854aa3681_o
20976419720_c5c45c4196_o
20976842210_5456a4eea4_o
20977233559_1ea1f91429_o
20977795209_b7390faec1_o
20978201969_1cbb45da2e_o
21138012186_ffb76cd028_o
21154572152_829e61c81e_o
21154613292_0d401fdbf1_o
21154742212_6196a9d8be_o
21171911421_9c6c7d1afc_o
21254558809_33efdb37f4_o
21415188106_8a742a5ce6_o
21449910731_3e1f6668a7_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2015

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2015

 

 

Anno 2013: Memorabilia giunge alla sesta edizione e come tutte le cose che crescono, anch’essa assume forme e caratteristiche identitarie sempre più forti. In particolare, da un anno a questa parte, il nome dell’amico e musicista scomparso Oliviero De Quintajè ha trovato posto nella targa di ingresso alla Sala Prove del Centro Culturale Fonti San Lorenzo.
Da un anno a questa parte la Sala Prove De Quintajè è frequentata da decine di giovani (di tutte le età) che, in gruppo, hanno deciso di fare musica.
Si è finalmente realizzato.
Il piccolo sogno lanciato alla prima edizione di Memorabilia di dedicare ad Oliviero una sala prove si è finalmente realizzato, ed oggi assume un significato sempre meno simbolico.

E’ per tutto ciò che Memorabilia quest’anno, al valore del ricordo di Oliviero De Quintajè, vuole aggiungere un supporto concreto ai giovani musicisti ed offrire un palco dal quale esibirsi.
La line up musicale delle due giornate ha visto sul palco ben otto gruppi, dai giovanissimi Rocking over the wall, Rainbow’s Riders, Bend e Disastri Emotivi, ai ben più navigati Vincent Vangau, The Clothes ed il progetto Pop & Popular di Adriano Taborro, con Riccardo Andrenacci e Andrea Del Signore, a chiudere la serata di sabato. Domenica  22 è stata la volta di Gianmarco Fraska e la sua Fly Band, un tocco cantautorale e melodico per unire tutti i tipi di pubblico.

 

21031300924_d67d606a97_o
21031310244_752c34af08_o
21031312024_c7ee544310_o
21031349304_ef25c092d1_o
21466026880_91d9a24eda_o
21466063430_3a318ed590_o
21466072820_d501376129_o
21466076240_85a5daa659_o
21466110978_0073cce984_o
21467091199_544614f948_o
21467131609_17a126ca76_o
21627863766_de1068bf90_o
21627879936_ed45aec78c_o
21642592592_148b499b6f_o
21642638722_95d9d0d5d6_o
21653934445_b3f4e3768e_o
21654011555_0446c9e48e_o
21663147611_fc5e80e2c8_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2013

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2013

 

Settembre 2012. Dopo un anno di chiusura della sede del Centro Fonti San Lorenzo per ristrutturazione, si riparte da Memorabilia!

L’edizione è segnata da un “finalmente!” Finalmente i Polyetnik Muzak, anche grazie al sostegno del nostro festival, hanno completato il lavoro di masterizzazione di “Masnada“, opera compiuta di Oliviero ma mai pubblicata. Finalmente superati i tanti problemi di produzione, i Polyetnik chiudono un ciclo, arrivano al festival con il CD, e a Memorabilia 2012 salgono sul palco per l’ultima storica esibizione in pubblico.

Questa storica edizione ha visto la partecipazione anche di Giallo Prevalente, i Nuju e i Magnolia Caboose Baby Shit. 

 

21030639434_0abb0185c8_o
21032276943_05cdd25968_o
21032344563_62b8e4ef87_o
21465398240_81dfc2e456_o
21465442020_531846f593_o
21465504228_054f69cbc4_o
21466449489_e681a3a6bf_o
21466499939_707fc32705_o
21627230356_1c57aefbea_o
21627235176_6bb4ee9dc2_o
21627241876_eb873f503d_o
21627292076_5acae0118d_o
21627295576_1c9688ee15_o
21641916702_84f3408303_o
21641918812_86fee09ab5_o
21641987182_2faced2c98_o
21641995332_e1d75c1d8d_o
21653295515_e79b296458_o
21653323355_568d21e524_o
21662472621_3ac3c9ef68_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2012

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2012

Nonostante i lavori di ristrutturazione della sede,  sabato 17 settembre al parco del Centro Culturale Fonti San Lorenzo è andata in scena la quarta edizione di  “Memorabilia”.

Sul palco numerosi musicisti, oltre agli immancabili amici di Oliviero. Joël Vaillant, cantautore francese ascoltato ed apprezzato dallo stesso Oliviero, ha aperto la kermesse presentando il progetto musicale “Les champs sont pour tous”.

A seguire “Guardateci, guardateci – 1977”, il punk, le Marche e Oliviero” raccontati dalle parole e dalla musica dei suoi amici storici.
A seguire i Polietnik Muzak, in un’inconsueta versione acustica, ha presentato l’ultimo “delirante”progetto del cantautore, per questa quarta edizione di Memorabilia,

Per chiudere la giornata all’insegna della buona musica, sul palco si sono alternate le note dei Le-li direttamente da Bologna, dei toscani Porto Flamingo, dei Pestafango da Ferrara, e dei locali The Brock Landers.

21031723394_511b6b85fa_o
21033315933_4265b174df_o
21466364620_7fb5217af3_o
21466375308_792cd515d8_o
21466380788_6505e0dbf4_o
21466440810_b36f70a2ab_o
21466544098_dc2b34ece7_o
21467470229_00e30d3797_o
21467481449_b161b00074_o
21628242116_879101e5cc_o
21628272546_4fa46a80a3_o
21628290466_b37b64de05_o
21642977322_3d4e39efbb_o
21642982382_b72b5a604e_o
21643000782_0226eaf07c_o
21643001822_08aa442293_o
21654347745_32c0a3e4cc_o
21654369675_4bb1980bf0_o
21654377815_5472c4533e_o (1)
21654377815_5472c4533e_o
21663494881_6d05c1791a_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2011

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2011

Sabato 18 Settembre 2010: “Memorabilia”, parole e concerti in ricordo di Oliviero De Quintajè. L’evento nasce tre anni prima dalla volontà di ricordare l’amico e la personalità istrionica dell’artista, ma soprattutto dalla voglia di diffondere un modo unico di fare ed interpretare la musica, un mix originalissimo di folk e tradizione popolare, punk, rock ed elettronica.

Dopo il grande successo di pubblico del 2009, Memorabilia si presenta quest’anno con una kermesse di primo livello, ricco di ospiti anche di fama nazionale. 

Sul palco il mitico Francesco di Giacomo del Banco del Mutuo Soccorso e Paolo Sentinelli, Têtes de Bois, Francesco di Gregorio, Leggera, Marco Sonaglia, Rossopiceno, Chopas e Paolo F. Bragaglia con “Tracks with a friend”, concerto dedicato a De Quintajè. Naturalmente Polyetnik Muzak, gruppo dello stesso Oliviero, a conclusione di una giornata all’insegna della grande musica.

21031877454_4314e2e256_o
21031939814_66e060bea1_o
21033586293_2f428d683a_o
21033636463_26c7f01244_o
21466628430_6eecac6372_o
21466692968_1d5a53b0ea_o
21466816218_c3f047bafa_o
21466817498_41d8a4fa42_o
21467822659_2753bff8d2_o
21628435806_1dc5e78644_o
21628500356_e5ca22aaf3_o
21628552836_6231b451f7_o
21628562686_01f6f3d5f1_o
21643137302_c04408be0e_o
21643223022_af41b80c55_o
21643240932_9b4a76f4b2_o
21643287262_eb411c70b1_o
21654567085_b1689aff76_o
21654643285_2bc6c7a591_o
21663655181_7c8cd44c4f_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2010

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2010

Parole e Concerti, ma anche laboratori per questa scintillante seconda edizione di Memorabilia. Canto, percussioni e strumenti a corda. Elisa Ridolfi

2/3 Tex

21049193184_f52c0b7eaf_o
21049282404_b7e222e0ea_o
21049381904_28e5684bbd_o
21049412144_8484dd271d_o
21051021153_8be76b7829_o
21051040423_e526fb26b0_o
21051082423_482f3abc58_o
21483951080_b8e9fc7e19_o
21483953520_789ff3bf69_o
21484036990_6cc61e77ef_o
21484125238_ea23cc7c7f_o
21484150218_9e2ddb4573_o
21484162670_37dcd0a203_o
21484193200_56d9d4ed55_o
21484268338_27992cd28a_o
21484271118_bb57c57df6_o
21484273468_3cea103b2f_o
21485048579_e2bceb8115_o
21485139169_c0eda6abec_o
21485152459_97c2894e3a_o
21485227769_bcf500675e_o
21485290729_09123474d3_o
21485292909_a1995585d1_o
21645814956_f8c09e6f0b_o
21646045266_25df389d7e_o
21646059816_4eb3c470b3_o
21660479942_7aac4e9478_o
21660706932_0518a5763f_o
21671898035_b79306cc9a_o
21681262241_408caa45c6_o
21681297911_9425cccd3e_o
21681299651_1bf6ff512b_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2009

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2009

Settembre inoltrato, rischio pioggia (sarà poi così per quasi tutte le edizioni seguenti di Memorabilia), un anno esatto dall’addio all’amico Oliviero De Quintajé, quel fenomenale musico cantante della marca tosta che non aveva confini. Un palco arrangiato con copertura stile campeggio. Tantissimi amici e musicisti che avevano detto subito sì e in poche settimane erano riusciti a preparare qualcosa di interessante da dire e suonare. Sul palco salgono storici compagni di avventura musicali come Paolo F. Bragaglia e Lonely Boys ed amici come Mines, Der Feuerkreiner, Taka, La Macina, Big Mama, Miss Rayon, Giovanni Seneca, Busqueda e Concerto Musicale Ambaradan.
A chiudere la serata, per la prima volta sul palco senza Oliviero ma per Oliviero, i suoi Polyetnik Muzak.

Per l’occasione è stata anche allestita una mostra fotografica e un’area proiezione video.
Si è anche fatta viva una troupe della RAI.
Inutile dire che ci siamo commossi e voluti bene, tra cori bercianti e canzonette alla Viva Iddio, proprio come sarebbe piaciuto ad Oliviero. Dal canto suo, lui, è stato sentito gridare A SERPA!! 

20459456294_ed05a8b1d1_o
20460589794_d6ff346825_o
20461347044_2a495e8e79_o
20461678724_0a93da92b0_o
20461935973_2184ba950d_o
20463696823_274bea6f45_o
20895254510_6c5e6e515a_o
20895371049_0484d654b5_o
20895719710_d762556296_o
20896931378_9c410456e7_o
20897092388_36d76a6218_o
20897387398_6337cc42df_o
20897773479_c435ff5599_o
21081695305_49a6c2172e_o
21083274345_294d370b0f_o
21084447185_ca80fb76d4_o
21085150085_28653a771e_o
PlayPause
previous arrow
next arrow

Vedi la gallery di Memorabilia 2008

Tutte le foto sono di Marco Buschi. Vedi la gallery di Memorabilia 2008

 

Memorabilia: Inizia la Fase due!

28 Agosto 2020

Si è conclusa il 23 agosto la prima settimana del festival  Memorabilia – Festa della Musica Artigiana e Indipendente tenutosi presso il Centro Cu...

LIVE ON STAGE 2020

20 Agosto 2020

...