Officine del Sapere: nasce la rete di artigiani e commercianti virtuosi

Importante novità per il territorio di Recanati e in particolare per il quartiere di Fonti San Lorenzo e dintorni. All'interno del percorso di costruzione del “quartiere educante” ha preso avvio un progetto che si rivolge ad artigiani, commercianti, rivenditori del quartiere fino a via dei Politi e Piazzale Europa. Tramite la mediazione del Centro Culturale Fonti San Lorenzo si costruirà una rete di artigiani e commercianti disponibili a collaborare nel quartiere, mettendo al centro la relazione, l'incontro, il protagonismo dei dei cittadini (piccoli e grandi) e la condivisione dei mestieri. "Officine del Sapere", questo è il nome della rete che riprende spunto dal suggerimento di Franco Lorenzoni, nostro recente ospite.

Una artigiana o un commerciante non sono solo un artigiana e un commerciante: sono portatori di un sapere, di conoscenze uniche; sono possibili maestri e attivatori di esperienze; sono esempi quotidiani di lavoro e impegno; sono sentinelle sul territorio e creatori di connessioni. Possono essere un punto di riferimento fondamentale per l'autonomia dei più piccoli, per permettere loro esperienze nuove e per rinforzare i valori del lavoro e della relazione comunitaria; come possono essere fattori fondamentali nella costruzione di relazioni e socializzazione per tutti.

Per questo, nasce “Officine del Sapere – la rete di artigiani e commercianti del quartiere educante di Fonti San Lorenzo”: un modo per favorire la condivisione delle conoscenze legate ai mestieri, investire sulla collaborazione e sostenere l'economia circolare.

In cosa consiste? L'adesione 2021 richiede ad artigiani e commercianti 2 cose:

_ la partecipazione a 2 incontri del corso “Essere protagonist* nella comunità educante”;

_ la creazione di un laboratorio estivo di uno, due, tre pomeriggi legato al proprio mestiere per bambini o ragazzi;

L'impegno degli esercizi commerciali e artigianali garantirà loro:

_ di avere un marchio di “qualità sociale” (un adesivo) che certificherà il valore educativo e sociale del negozio;

_ di avere visibilità e promozione comunicativa nelle comunicazioni che riguarderanno il “quartiere educante”;

_ favorirà la costruzione di meccanismi di “economia circolare” che favoriscano l'economia e il consumo locale.

Da subito hanno aderito il bar La Gatta Mimì e il locale-hamburgeria Danò (entrambi nella zona commerciale di via Aldo Moro), il fabbro GM di Messi Giancarlo (via Martiri di Spagna), mentre molti altri stanno valutando le proprio proposte per aderire.

Sei un artigiano o una commerciante e vuoi unirti alla rete delle “Officine del Sapere”? Scrivici qui: info@centrofontisanlorenzo.it e ti contatteremo per parlarne personalmente.

Vuoi suggerire esercizi commerciali da inserire nella rete? Puoi farlo anche tu scrivendoci e diventando tu il contatto in prima persona.

Le "Officine del Sapere" rappresentano un ulteriore passo in direzione di quel quartiere educante cui si sta dando vita anche grazie alla collaborazione dell'I.C. Beniamino Gigli e il Comune di Recanati, già partner nel progetto Intrecci Educativi.