Europa a Fonti 2021

Da ormai 5 anni la mobilità Europea è parte integrante della proposta del Centro Culturale. Ogni volta di più ci troviamo a vivere in un ambiente multicolore, ogni anno ospitiamo volontari e volontarie che scelgono di vivere un'esperienza nel nostro Centro.

Il loro impegno, la loro freschezza, la voglia di mettersi in gioco trasforma il Centro in un contesto ogni volta più multiculturale e aperto alla sua presenza. Loro partono cambiati, ma il Centro viene trasformato da ognuno di loro.

La nostra piccola famiglia all'estero cresce ma mai come ora: nel giro di questo anno abbiamo accolto volontari di tutta Europa e non solo (Francia, Portogallo, Spagna, Ungheria, Georgia.)

Dorian, Jose, Petra e Sara, 4 Volontari ESC, arrivati a febbraio che sono protagonisti nelle attività del Centro e la cura dei parchi, così come nella collaborazione con la scuola Patrizi che riprenderà a settembre.

Iria, Jorge, Maeva e Mariam, 4 Volontari ESC, incorporati a giugno e che prenderanno la scia dei primi, con nuove proposte sull'Europa.

12 Volontari TEAM, arrivati a giugno per un periodo di due mesi. Sono stati decisivi per l'arricchimento e lo svolgimento del Centro Estivo e di Memorabilia. Grazie di cuore per il pezzettino di mondo che ci avete lasciato: avrete sempre una casa a Recanati.

Isabel, ex volontaria, amica e ancora collaboratrice del Centro, che ci è venuta anche a trovare a Memorabilia. Tanto amore e ci rivediamo presto.

Abbiamo partecipato allo Youth Worker “Game on” in Polonia e il 10 agosto è partito un gruppo di 5 ragazz* per lo scambio giovani “It’s my live” in Polonia dal quale aspettiamo presto racconti dell' avventura.

Angelica Oleucci, partita per una mobilità TEAM  “Actions to react: Do it together” in Italia nella  associazione ALA - APS | European Youth Portal (europa.eu). Lei ci racconta la sua esperienza in questo articolo -> Link al articolo)

Silvia Negro, partita per un progetto ESC "UrbanAct: Por um Planeta Melhor" in Portogallo nell'associazione Youth Coop  che si occupa di programmi e opportunità che sono atti trasformativi a livello personale e comunitario, attraverso metodologie di educazione non formale, che favoriscano la sviluppo del pieno potenziale dei giovani.

Chi viaggia ha scelto come mestiere quello del vento.

(Fabrizio Caramagna)

Volontarie e volontari 2021

Youth worker “Game On” in Polonia

Scambio Giovane “It’s my live” in Polonia

Isabel Melo <3