Live on stage: i sette più uno vincitori che saliranno sul palco di Memorabilia

Stoffa, energia e tanta voglia di fare musica. Sono queste le caratteristiche che accomunano i 7 vincitori del contest Live On Stage più un ospite speciale, e che si preparano a salire sul palco di Memorabilia 2018, l’edizione numero dieci.

Cartabianca
Il progetto Cartabianca nasce a Genova da un’idea dei fratelli Fausto e Francesco Ciapica circa nel 2010, reduci da svariate formazioni precedenti. Da lì in poi l’obiettivo è quello di sperimentare vari generi e forme di comunicazione.
Il duo sta attualmente visitando il mondo della canzone d’autore con un primo album di canzoni non a tema pubblicato il 19 gennaio 2018. Durante l’evoluzione del progetto, il duo ottiene un ottimo seguito arrivando ad aprire a Bandabardò, Dubioza Kolektiv, Tonino Carotone, POP X, Eugenio in via di Gioia ed altri.
Yosh Whale
Yosh Whale sono i nostri ospiti speciali. Vincitori del premio Fred Buscaglione 2018, saranno sul palco di Memorabilia grazie alla partnership con il premio Sotto il Cielo di Fred. 
Progetto campano nato nel 2016 dalle menti di Vincenzo Liguori e Andrea Secondulfo, a cui si aggiungono dopo poco Ludovico Marino e Sam De Rosa, creando un melting pot tra sonorità elettroniche, R’n’B e soul; quadrati nei picchi di intensità, morbidi nelle chiusure più espressive. A gennaio del 2017 viene pubblicato il primo EP “YAWN”. Al Premio Buscaglione gli Yosh Whale si aggiudicano un mini-tour in nove festival e, tra questi, Memorabilia.
 
I Brema
I Brema sono una band indie folk-rock della provincia di Macerata formatasi verso la fine di ottobre 2016. Dopo le prime prove decidono di mettersi al lavoro sui loro primi inediti. Questo periodo è caratterizzato da molte prove e diversi concerti sfocia, nel dicembre 2017, con la pubblicazione del loro primo EP dal titolo “Nessun dove”. I Brema sono Tobias Giacomazzi, Michele Grottesi, Giacomo Diamantini
Smitch in blu ray
Smitch in blu ray è un progetto di musica indipendente che tenta di far incontrare il mondo dell’hip hop con differenti ambienti musicali quali rock, funk e musica psichedelica. Nasce nell’ottobre del 2017 da un’idea (ma sopratutto dalla fertile produzione di testi e dalla loro necessità di essere messi in musica) di Simone O’Meara (Smitch) e dal suo fantasmagorico collettivo di amici i quali, stanchi del semplice hd, optano per uno stile di vita in blu ray. È stato rilasciato a giugno 2018 il loro primo ep in studio, EQUATOUR, che racconta di un mirabolante viaggio da un polo all’altro del globo.
Ego 3

Rock, disagio e cantautorato masochista si fondono negli EGO 3, il progetto musicale formato da Jonathan Banchetti ( voce e chitarra), Emanuel Accattoli (batteria), Alessandro Carletti (basso).
La band di Recanati debutta con il suo primo album “Fuga” alla fine del 2017 e per botta di culo conquistando la semifinale di “Area Sanremo” con la canzone “Sono l’unico”.
Attualmente gli EGO 3 sono impegnati nello scrivere nuovi pezzi e promuovere il loro primo album in giro per l’italia.

Lightpole

Fanno elettro-rock psichedelica. Il progetto prende vita nel 2015 alla ricerca di ritmiche sincopate e graffianti incursioni sonore da contrapporre a mood raffinati, per dare vita ad un percorso sonoro che sovverte le regole. Una ricerca fuori dagli schemi e dai generi musicali. I testi affrontano tematiche sociali e ambientali. Nel 2017 il singolo ‘Shadows’ viene inserito nella compilation internazionale “Artists Love Italy” al fianco di artisti del calibro di Daniel Lanois e Calexico. Hanno aperto concerti di Management del Dolore Post-Operatorio e Dandy Bestia. Finalisti regionali per Arezzo Wave.

Atlante
Gli Atlante nascono all’alba del 2016 a Torino. Un power trio che vede Claudio Lo Russo alla chitarra e voce, Andrea Abbrancati al basso e cori e Stefano Prezzi alla batteria.
Escono nel marzo 2016 sul web con il video del primo singolo “Diciannove”. A maggio 2016 entrano in studio per registrare il loro primo ep “Nello spazio più nero”. Suonano in importanti festival musicali del territorio regionale come il _resetfestival, l’Alingana Festival, l’Apolide Festival e il Balla coi Cinghiali ed in apertura a gruppi più L’Orso, la Municipàl, gli Eugenio in Via Di Gioia, i Pinguini Tattici Nucleari e i Monaci del Surf.
I Cieli di Turner
“I Cieli di Turner” sono un trio di Perugia, hanno all’attivo un EP (Adele) uscito nel 2014 con cui sono riusciti ad arrivare alla finale del “Controradio Rock Contest 2015” e ad aggiudicarsi il titolo di “Best Arezzo Wave Umbria 2016”. A gennaio 2018 è uscito il loro primo album “Opera Viva”, anticipato dal singolo “Pot – Radio Edit”. L’album è stato registrato in presa diretta da Michele Pazzaglia (fonico e produttore artistico di Paolo Benvegnù) presso lo “JORK Studio” di Dekani (SLO). Sono riusciti a condividere il palco con: Fast Animals and Slow Kids, Paolo Benvegnù, Appino, Ministri, WrongOnYou ed altri ancora.