Benvenuta Saìda: si allarga la truppa europea a Fonti!

E adesso siamo a 4!

Due settimane fa è arrivata a Recanati Saída, la nuova volontaria europea proveniente dalla Spagna e resterà con noi fino alla fine di Giugno. Saída, che è catalana, si va ad aggiungere a Emese, Lima (arrivate a Luglio, pochi giorni prima di Memorabilia) e Justine (arrivata a metà settembre). Tutte e quattro sono a Fonti all’interno del programma ESC, il Corpo Europeo di Solidarietà che offre ai giovani tra 18 e 30 anni l’opportunità di impegnarsi in attività di Volontariato, Tirocinio e Lavoro nel proprio Paese o all’estero. I Progetti di solidarietà (che possono durare da 2 a 12 mesi) costituiscono un’importante esperienza di apprendimento non formale per crescere sul piano personale, educativo, sociale e civico, consentendo di realizzare attività nel proprio territorio che abbiano un chiaro valore europeo.

Il Centro Culturale porta avanti ormai da 5 anni progetti legati al volontariato europeo, diventando un punto di riferimento per tutta la comunità recanatese e i frequentatori di ogni età dei suoi spazi: è normale per i bambini mettersi alla prova con persone che parlano altre lingue, i “nonni” del quartiere imparano a conoscere giovani con volti e lingue strane, le famiglie li invitano a mangiare a casa loro.

L’associazione, che ha organizzato anche diversi Youth Exchange (scambi giovanili per ragazzi europei, l’ultimo a fine estate 2019), vuole rinforzare il suo rapporto con l’Europa e la promozione della solidarietà tramite il volontariato: per questo ospiterà da Marzo altri 4 volontari europei, e per quest’estate darà vita a un “Volontariato di gruppo”, che coinvolgerà contemporaneamente 12 ragazzi e ragazze da tutta Europa che ci aiuteranno nella programmazione estiva e durante Memorabilia