Fanzine Ubuntu

Ubuntu è un termine di lingua africana che significa “io sono ciò che sono in virtù di ciò che tutti siamo”, e sta a indicare un modo di vita fondato sul rispetto dell’altro, la reciprocità e la capacità di vivere insieme. Uno stile di vita, quindi, che il Centro Culturale ha contrapposto al “razzismo”, quel razzismo che sembra farsi strada quando si parla non solo dei migranti, ma anche dei poveri e dei diversi. Ubuntu, possiamo dire oggi, traduce anche il forte sentimento che ci portiamo a casa, dopo 10 giorni vissuti gomito a gomito con persone diverse, di lingua e cultura differente, ma così incredibilmente vicine a noi.

Work in progress